La separazione della coppia: come affrontarla con i figli

La separazione della coppia: come affrontarla con i figli

La separazione della coppia è un momento complesso e doloroso per tutta la famiglia: si viene sopraffatti da sentimenti negativi difficili da gestire. In questa fase in cui la sofferenza e la rabbia impediscono la comunicazione o la rendono disfunzionale trascinando tutti in una spirale di aggressività e di incomprensione è fondamentale l’intervento della mediazione familiare. Per questo motivo è importante che capire come affrontare la separazione della coppia con i figli.

La separazione della coppia rappresenta un profondo cambiamento all’interno famiglia ed è naturale avere delle difficoltà e dubbi nella riorganizzazione della propria vita per capire come affrontarla con i figli.

Il dolore della separazione genitoriale si aggiunge al clima conflittuale che si crea quando i genitori non riescono a gestire la complessità della situazione. In questo scenario di confusione e di forte emotività la coppia è chiamata a prendere delle decisioni importanti che determineranno il futuro della famiglia intera.

Nella fase di separazione della coppia la necessità più grande è pacificare gli animi per analizzare con la dovuta calma le questioni importanti e discutere i nuovi assetti familiari: questo è l’obiettivo principale della mediazione familiare.

La separazione della coppia ed essere genitori separati è difficile: i figli saranno affidati ad entrambi ma, nella maggioranza dei casi, uno dei due genitori sarà costretto a lasciare la casa familiare.  I bambini avranno dunque due case e dovranno essere regolamentati i tempi che trascorreranno con i rispettivi genitori.

Dopo la separazione della coppia tutte le decisioni dovranno essere costruite sui bisogni dei figli e non su un principio astratto. I bisogni dei figli sono quelli di crescere e di mantenere un rapporto continuativo ed equilibrato con entrambi i genitori, di essere cresciuti, educati e amati da entrambi. Allo stesso tempo è necessario declinare questi bisogni concretamente costruendo caso per caso degli accordi nel rispetto di:

  • abitudini pregresse
  • orientamento e delle potenzialità di quella famiglia in particolare.

Nella fase di separazione della coppia esistono principi di base come l’affidamento condiviso e il diritto alla bigenitorialità ma ogni famiglia è diversa e ogni decisione deve essere calata nella singola realtà.

La Mediazione familiare   rappresenta lo strumento più efficace per affrontare la separazione della coppia  per attivare il dialogo e il confronto responsabile partendo dai propri bisogni e soprattutto da quelli dei figli.

Per capire come affrontare con i figli questo momento doloroso è importante mettere da parte rabbia e ostilità e compiere uno sforzo indispensabile per il bene della famiglia.

La Mediazione familiare aiuta ad affrontare la separazione della coppia, a ristabilire il dialogo,ad assumersi le proprie responsabilità genitoriali e a prendere decisioni condivise per la famiglia e per i figli.

Per avere più informazioni sulla mediazione familiare e capire come affrontare con i figli la separazione della coppia puoi contattarmi per una consulenza al +39 393.9355778

Avvocato Costanza Castelli

Studio di Mediazione e Consulenza Familiare
Viale Pinturicchio, 19
00196 Roma