Come annunciare la separazione ai figli

Come annunciare la separazione ai figli

La separazione è un evento critico non solo per la coppia che si separa ma per l’intero nucleo familiare: ecco come annunciare la separazione ai figli.

Per un figlio può essere traumatico il modo in cui i genitori si separano più che la separazione in sé e il comportamento della mamma e del papà in questa situazione li influenza notevolmente. Un’esperienza nuova e talvolta dolorosa per tutta la famiglia: è dunque fondamentale e importante capire come annunciare la separazione ai figli.

La mediazione familiare svolge una funzione chiave durante la separazione della coppia con lo scopo di accompagnare e sostenere i genitori affinché siano in grado di assolvere il loro compito nei confronti dei figli, soprattutto in questo particolare momento.

I genitori, attraverso la mediazione, possono prendersi il tempo necessario, prima di affrontare il discorso con i figli e confrontarsi sui bisogni, sulle fragilità e sulle risorse di ciascun figlio. Questo passaggio è importante per ipotizzare le modalità di comunicazione più adatte, per considerare le eventuali reazioni e per poter rispondere con competenza e sensibilità.

Quando i genitori si sentiranno “pronti “sarà arrivato il momento per affrontare il discorso perché avranno capito come annunciare la separazione ai figli.

La decisione di separarsi può essere comunicata dai genitori insieme o separatamente, mantenendo una modalità comunicativa rispettosa verso l’altro genitore.

Comunicare la decisione di separarsi

Senza dubbio è indispensabile che i genitori si focalizzino sul benessere del figlio e lo “proteggano” dal conflitto della coppia attraverso un attento controllo del proprio comportamento  e delle proprie emozioni. Questo significa essere adulti responsabile

Ma come annunciare la separazione?

Usando parole semplici e autentiche e allontanando il dubbio che i figli abbiano delle responsabilità rispetto a questa decisione.  Rassicurandoli sull’affetto incondizionato di entrambi e sulla collaborazione che i genitori attiveranno per il loro bene.

Potrà essere opportuno anche descrivere cosa accadrà e come sarà organizzata la vita della famiglia dopo la separazione. Naturalmente la comunicazione sarà calibrata in relazione all’età, alla maturità e alla sensibilità dei figli.

In definitiva sarà importante comunicare, possibilmente insieme, le decisioni importanti che riguardano la famiglia rassicurandoli e mettendosi in ascolto per incoraggiarli ad esprimere apertamente i loro sentimenti.